Lun-Ven: 9.00-13.00 / 14.00-19.00  |  Sab: 9.00-13.00  |  Mer, Dom: Chiuso
info@gasparinivillani.it  |   0371 420007  |   Via Flora dei Tresseni 1, Lodi  |  

Urgenza per pulpite

Il paziente si presenta per dolore spontaneo ed esacerbato alla masticazione a carico dell’elemento 3.7. l’elemento presenta una carie estesa fino alla polpa, che ha provocato necrosi del nervo del dente. La terapia in questi casi è la devitalizzazione e la successiva ricostruzione dell’elemento mediante ricostruzione diretta ( otturazione ). La sintomatologia si è risolta già dopo il primo appuntamento, grazie alla rimozione della dentina infetta e alla medicazione con idrossido di calcio. È stata quindi eseguita, in un secondo appuntamento, una chiusura dei canali mediante guttaperca termoplasticizzata e il dente è stato ricostruito attraverso un restauro diretto in composito. L’apertura mininvasiva della camera pulpare e la rimozione selettiva della dentina infetta ha comportato un notevole risparmio di tessuto sano ed ha quindi permesso la ricostruzione del dente attraverso una ricostruzione diretta, evitando al paziente un restauro più invasivo e costoso (corona o intarsio).